Lo stato di sovraindebitamento “ricorre quando vi è un perdurante squilibrio fra le obbligazioni assunte e il patrimonio prontamente liquidabile per farvi fronte, tale cioè da determinare una rilevante difficoltà, ovvero una definitiva incapacità, di adempimento.

“[….] la pendenza dell’esecuzione immobiliare iscritta nel 2021 ai danni della [omissis] a seguito di decadenza dal beneficio del termine nel pagamento del mutuo ipotecario, costituisce sicuro indice di insolvenza.

Lascia un commento